martedì 24 dicembre 2013

"Il tempo è quando hai paura per me, quando aspetti e quando ti aspetto "

"Aspettare non è per forza un’umiliazione. A volte è semplicemente necessità. Come quando sei alla stazione, devi andare in una città X e il tuo treno è in ritardo di 180 minuti. Che fai? Mica dici “ah no, io non aspetto!”? Mica puoi salire su un altro treno, che va da tutt’altra parte, solo perché parte di lì a poco? Mica puoi andare in una città Y, se il tuo desiderio è X? Certe volte, per andare dove vuoi andare, c’è da aspettare."


Buon Natale belli !

3 commenti:

  1. Insomma, grande ottimismo natalizio !

    Auguroni !!!!

    RispondiElimina
  2. Certe volte "attesa" è un sinonimo di "benedizione" :)
    Un bacio grande e buon Natale

    RispondiElimina