giovedì 10 dicembre 2015

Al posto delle parole

Lui :"pensavo, secondo me è il caso di ripeterci"

Io : "eh...avrei delle obiezioni"

E le ho buttate giù, battute tra virgole, puntini sospensivi e punto, le mie motivazioni. Brevi ma erano lì.

Daccapo, di risposta un asettico : "capisco,ci sta :) " (sisi con tanto di smile, odioso )

"Capisco,ci sta :)" ...ma davvero è tutto qui? Boh, a me cadono braccia, gambe, occhi, orecchie a leggere.

Ora, so bene che il dono della parola è dato a pochi eletti, ma qui non stiamo mica parlando  del meteo o di altre banalità?

Ci sono io, ci sei tu, c'eravamo noi quella sera e no, caro mio, non ci saremo più.

 E lo dico col sorriso, come se mi fossi tolta un peso, come quando fai un taglio nuovo e hai la testa  leggera.


Ieri ascoltavo una canzone degli Evamonamour  che eleggo, oggi, come lista dei miei buoni propositi.

-Prometto di essermi fedele sempre, di regalarmi quattro fiori in più 
e di pagare in tempo il mio riscatto e in queste cose non mi servi tu-

Inizio da questo no, a non tradirmi.

PS. Eri decisamente meglio come ipotesi, ora puoi caldamente andare a quel paese :)


10 commenti:

  1. ma come mai riesci a beccare tutti questi stronzi ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. È una domanda a cui, marzullianamente, non so dare risposta.

      Elimina
    3. che poi, se posso permettermi (posso, potresti essere mia figlia), sei anche una bella figa....

      Elimina
    4. prego, ma non mi allargo oltre modo che non sono solito esprimermi così in ambito bloggeristico

      Elimina
  2. Capisco, ci sta??????
    Da bruciare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un gran bel faló, che con sto freddo riscalda pure :p

      Elimina
  3. Che risposta agghiacciante la sua :| Stra-cancellare, decisamente :)

    RispondiElimina