giovedì 6 febbraio 2014

Variante di canzone

Io te vurria vasa’ ", sospira la canzone


ma prima e più di questo io ti vorrei bastare,

io te vurria abbasta’,

come la gola al canto come il coltello al pane

come la fede al santo io ti vorrei bastare.

E nessun altro abbraccio potessi tu cercare

in nessun altro odore addormentare,

io ti vorrei bastare,

io te vurria abbasta’.

" Io te vurria vasa’ ", insiste la canzone

ma un po’ meno di questo io ti vorrei mancare

io te vurria manca’,

più del fiato in salita

più di neve a Natale

di benda su ferita

più di farina e sale.

E nessun altro abbraccio potessi tu cercare

in nessun altro odore addormentare,

io ti vorrei mancare,

io te vurria manca’.

(Erri De Luca)

-Ogni riferimento a persone è pura.mente voluto- 

11 commenti:

  1. Ioooo te vurriaaaa vasaaaaaaaà ;)
    Da mezza campana non posso non aver canticchiato mentre leggevo .
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io l'ho canticchiata. Da campana assaie assaie.

      Elimina
  2. senza offesa, ho sempre trovato insopportabile qualunque canzone dialettale. a qualunque lati/longitudine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa però non è una canzone qualunque...

      Elimina
  3. "in nessun altro odore addormentare" ... magico Erri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. presta al lettore le parole che non riusciamo a dire.

      Elimina
  4. Bella. Il mio dialetto adorato. La magia delle parole. Erri.
    Tutto perfetto.
    Spero che arrivi lì dove deve arrivare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. arriverà a chi saprà accoglierla, se vorrà.

      Elimina
  5. A me arriva, ma mi porta anche un po' di malinconia... Baci

    RispondiElimina